3 vestiti profumati per cerimonia e battesimoUn’ originale alternativa,  oppure meglio dire un preventivo utilizzo è di “trasformare”  questi vestitini in una insolita ma originale  bomboniera: una volta esauriti i confetti si possono inserire nel sacchettino i profumatori preferiti.

Soprattutto per il matrimonio,  nel quale la fase relazionale di avvio è socialmente nota per la sua criticità, è  importante iniziare masticando  la parte più dolce (alias i confetti!), se però una volta esauriti i confetti  questi si possono sostituire con un persistente e fragrante profumo …tutto può sembrare più lieve: auguri agli sposi!

Oltre alla lavanda che rimane indiscutibilmente il profumo più classico e naturale,  per profumare soprattutto gli armadi della biancheria, ho scoperto quasi casualmente le perle aromatiche  di Florart  Italia della linea aromafloria.

Le utilizzo per “profumare” il vestito,  che a sua volta diventa profumatore!

Vi invito a visitare il sito,  anche se dopo vi resterà il rammarico di… non poter sentire  ed apprezzare i profumi!

perle profumate inserite nel vestito profumatoQueste perle sono  veramente innovative: sono intrise di  olii essenziali, con  fragranze diverse:  dalle profumazioni più classiche e pacate a quelle esotiche e marcate,  hanno  inoltre  una lunga durata nel tempo,  per ravvivare il profumo del vestitino basta sfregare con le dita il sacchettino che le contiene.

Gardenia, Narcissus,  Heartscent e  Ocean Breeze sono  i miei preferiti!

I vestiti che entrano in contatto con i vestitini profumati portano con sé un velo sfumato di fragranza positiva che ti accompagna durante il giorno: è una bella sensazione!

 

 

Vestito profumato è il nome che ho dato a questi piccoli “vestitini bonsai”.

Questi che vedi sono dei piccoli vestitini colorati: a prima vista potrebbero sembrare i classici vestiti per le bambole, quelli che da piccole sognavamo di cucire da sole, oppure  li chiedevamo con  sfibrante insistenza alla mamma.

 

In realtà, la loro funzione è diversa:sono stati pensati per profumare gli armadi o decorare gli ambienti della casa, possono essere appesi sugli attaccapanni dei vestiti grandi, oppure in qualche ambiente della casa, su una finestra piuttosto che su un' anta dell’armadio.

 

 

 

Ci sono signore che non se la sentono di chiuderli negli armadi e così li lasciano appesi fuori in bella vista: li chiedono con colori e fantasie da abbinare all’arredamento  della stanza alla quale sono destinati.

vestito profumato raso e taffetàOgni vestito è un pezzo unico ed ha una sua storia dettata dall’ispirazione, dalle sensazioni, dai pensieri  e dagli stati d’animo del momento: viene realizzato, come si dice in gergo tecnico “in corso d’opera”,  così la seta si mescola con il lino,  il cotone  bianco con la pelle colorata, non c’è un criterio conduttore costante ma solo creatività libera.

Tante volte il pezzo di tessuto è così piccolo e con la forma così strana che non è possibile apportare nessuna modifica, non resta che cucirlo  direttamente così com’è! … e.. l’effetto finale  stupisce e sorprende anche me!

Per realizzarli impiego ritagli di tessuti nuovi di varia provenienza:  l’elemento che accomuna tutti i tessuti impiegati è che per le loro piccole dimensioni non sono più utilizzabili e andrebbero buttati: passione per il cucito, un po’ di fantasia e pazienza, nonché il mio spirito ecologista li hanno fatti diventare quello che si vede: ho cercato di dare a dei piccoli pezzi di stoffa inutilizzabili utilità e senso. passione cucito

Così la preziosità di un  ritaglio di un vestito da sposa  viene abbinato all’essenzialità di una camicia da uomo…. chissà…  cucendo insieme le stoffe dei loro vestiti si riuscirà  forse a farli rimanere insieme per tutta la vita! stoffe camicie e stoffe sposa